x
Questo sito web utilizza Google Analytics e Quandoo per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito e prenotare online . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso di questi cookie leggi qui

Il Pesce

Sugarello (Trachurus mediterraneus ) Steindachner, 1758 Il sugarello è uno di quei pesci "azzurri" poco considerati, a traina e a Spinning si pescano facilmente, oppure con un Sabiki. Vicino alla costa sono di piccole dimensioni, invece pescando al largo oltre i cento metri sino al massimo di trecento metri di profondità se ne possono pescare di più grossi, arrivano sino a 40/50 cm, e questi sono della dimensione ideale per sfilettarli e mangiarli crudi con una leggera marinatura

Pesce Specchio o Orologio ( Hoplostethus mediterraneus ) Cuvier, 1829 Pesce strano, lo pescano i pescherecci a strascico negli alti fondali non ha nessun valore commerciale le carni sono discrete ma molto spinose

Capra di fondale o di mare ( Paromola cuvieri ) Risso 1816 E' il granchio più grosso del mediterraneo, alquanto buffo nell'aspetto ma buono nel gusto. E' laborioso tirar fuori la carne del granchio ma ne vale la pena, si possono fare degli ottimi sughi.

Sogliola ( Solea solea ) Linneo, 1758 Il pesce adorato dai bambini, buono, gustoso e senza spine, con un gusto tutto particolare, non smetteresti mai di mangiarle quelle nostrane. Sui banchi delle pescherie purtroppo quelle nostrane non è facile trovarle, arrivano quasi tutte dagli allevamenti Olandasi, ogni tanto i nostri pescherecci a Santa Margherita ne portano a terra alcune, e si fa a gara per prenderle.

Moscardino ( Eledone muschata ) Lamarck, 1798 Insieme ai Rossetti il Moscardino quando è appena nato ( massimo 4/5 cm di lunghezza ) è il prodotto della pesca più caro e ricercato, lo si chiama " l'oro nero" del mare. I piccoli moscardini i pescherecci iniziano a pescarli ai primi di Maggio e continuano sino a Luglio inoltrato e vengono chiamati fragolini, man mano che crescono perdono di valore economico ma sono comunque buoni